https://www.bassculture.it
s

Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem ei est. Eos ei nisl graecis, vix aperiri consequat an.

Il talentuoso chitarrista Matteo Mancuso l’11 maggio all’Officina degli Esordi a Bari

Il tour del chitarrista palermitano Matteo Mancuso fa tappa a Bari all’Officina degli Esordi, giovedì 11 maggio. La sua tecnica chitarristica unica sconvolge per pulizia e precisione e spazia nei vari generi musicali con totale disinvoltura. I biglietti sono disponibili tramite l’app Dice.fm.

Line Up
Matteo Mancuso – chitarre
Stefano India – basso
Giuseppe Bruno – batteria

Enfant prodige della chitarra, a 14 anni ha deciso di frequentare il liceo musicale e ad appassionarsi allo strumento, avvicinandosi prima alla fusion e poi al jazz. Il suo canale YouTube è seguito da un vasto pubblico internazionale e ha ricevuto attestazioni di stima, tra gli altri, da Dweezil Zappa, Al Di Meola e Stef Burns, che addirittura lo definisce “di un altro pianeta”. Chitarrista poliedrico, spazia dalla chitarra classica, alla elettrica, sulla quale ha sviluppato una personale tecnica esecutiva interamente con le dita – fingerpicking -, che gli permette un linguaggio musicale originale. Con il gruppo “SNIPS”, si è esibito a Umbria Jazz 2018 per tutta la durata del Festival. Nel 2019 va in Russia per una serie di masterclass passando da Mosca, San Pietroburgo e Perm. Nel 2019, collaborando con Yamaha guitars, ha partecipato al NAMM 2019 di Los Angeles ed al “Young Guitar Festival” di Bangkok come giudice della competizione. Nel 2020 Matteo fonda il suo nuovo trio con Stefano India al basso e Giuseppe Bruno alla batteria, dando spazio anche alla sua vena compositiva con brani originali e si esibisce in vari concerti. Nel 2021 va in tourneé con il nuovo trio per l’Italia: dal Festivalle di Agrigento, al Blue note di Milano, con grande successo. Continua a lavorare in studio e compone nuovi brani. Nel 2022 va in tour in Italia ed Europa: dal Festival internazionale di Brema, all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Dopo una breve sosta nel mese di Giugno, in cui si è laureato in chitarra jazz presso il Conservatorio di Palermo con lode e menzione d’onore, ha ripreso il tour e ha duettato con Al di Meola, in versione chitarra classica durante la serata conclusiva dell’Eddie Lang Jazz Festival. Ad Agosto ha suonato al prestigioso Lugano Estival Jazz con la PFM e in Irlanda al New Ross Guitar festival. A Settembre 2022 è stato ospite di Stefano Bollani nella trasmissione via dei Matti n.0. Il 13 Ottobre ha suonato al Festival Jazz di Uppsala in Svezia e il 21 Ottobre ha aperto il Festival Jazz di Spoleto.